.

.

venerdì 31 gennaio 2014

Grissini al sesamo con il lievito madre



Questa e' la ricetta per fare dei semplicissimi e buoni #grissini, da sgranocchiare a tutte le ore.

Anche in questo caso, come quasi sempre nella panificazione, ho usato il lievito madre.  

Gli ingredienti sono:

I miei #bugnes all'arancia e limone con scaglie di cioccolato bianco


In vista del carnevale ho cominciato a preparare questi dolci. Io normalmente preferisco i dolci da forno, ma devo ammettere che con la giusta frittura questi dolci risultano delicati. Per chi ama le frittelle dolcissime, questo dolce non fa al caso suo perché qui lo zucchero si percepisce quel tanto che basta. Sono soffici e profumati.
Ho voluto aggiungere nell'impasto del succo di arancia e di limone e, una volta fritti, alla consueta spolverata di zucchero a velo ho voluto aggiungere una grattugiata di cioccolato bianco.

giovedì 30 gennaio 2014

Ravioli senza uova con salsiccia mantovana al vino rosso, broccoli, sedano, carote e parmigiano serviti in brodo vegetale



Con questa ricetta abbiamo un buon piatto di #ravioli senza uova sia nell'impasto che nella farcia. Per farli ho pensato alla mia bimba di 3 anni che
adora salsiccia e broccoli! Per questo motivo ho impastato una farcia con la salsiccia mantovana, cotta in padella e bagnata con un goccio di vino rosso, e con un frullato di broccoli, carota e sedano cotti velocemente in padella, con un filo d'olio. 
Parmigiano sempre e comunque nel ripieno, grattugiato a volontà.

giovedì 23 gennaio 2014

Tortelli di purea di patate ed erba cipollina con sugo al branzino

Stasera ho preparato questi tortelli con l'idea di fare una farcia più leggera, con sapori appena percettibili e meno intensi del solito. Ho comunque dato un po' di sapore in più al sugo aggiungendo del branzino. Ecco gli ingredienti:

mercoledì 22 gennaio 2014

Pane con le prugne e lievito madre

Questa ricetta è la mia idea per la merenda di oggi. Una scusa per la merenda, con o senza bambini in casa, la troviamo sempre...
 
Ingredienti:

domenica 19 gennaio 2014

Pasta con le polpettine di carne gratinata in forno


Ecco uno dei miei piatti preferiti, la pasta con le polpettine! Più semplice di così non si potrebbe fare, ma come spesso succede, più è semplice e più è buona.
 
Ingredienti:

sabato 11 gennaio 2014

mercoledì 8 gennaio 2014

Brioche con lievito madre a lunga lievitazione, con mandorle affettate e scaglie di cioccolato

Questa ricetta si discosta pochissimo dal mio post "Brioche al profumo di agrumi con lievito madre".
Non ho resistito a proporvi anche questa piccola variante anche solo per invogliarvi a sentire lo stesso profumo che sto sentendo io adesso mentre le mie #brioche cuociono in forno.


Il FOLDING: cos'è e a che cosa serve

Il folding è la tecnica delle pieghe utilizzata negli impasti, previa lievitazione, per permettere alla pasta che si sta lavorando di avere maggiore vigore e si può realizzare con quei tipi di impasti che hanno un'alta percentuale di idratazione (60% di acqua calcolata sul peso della farina e oltre).

Tortino salato di brisée integrale con salmone fresco e crema di cavolo rosa

Una ricetta veloce e delicata per una tortina salata a base di pasta brisée.
 
Per la pasta brisée occorrono:

lunedì 6 gennaio 2014

Coni di pizza di farina integrale ripieni di crema di cavolo rosa, pesce spada e ricotta

Di seguito trovate gli ingredienti e il procedimento per fare questi coni sfiziosi di pasta di pizza con farina integrale. Per il ripieno, ho pensato ad una crema di cavolo rosa, pesce spada e ricotta. 
Sono davvero delicati e gustosi.


Ingredienti:

venerdì 3 gennaio 2014

Cocco, quanti modi per fare i biscotti al cocco

Ecco un altro modo per usare la farina di #cocco macinato per fare dei biscottini.
Ingredienti:

Pasta brisée

La pasta brisée consiste in un impasto di burro, farina e acqua e di un pizzico di sale o zucchero, a seconda che si desideri fare un piatto salato o dolce. E' una pasta base della cucina francese che io uso tantissimo per fare le torte salate e nasce proprio come impasto salato. 
E' molto semplice da preparare e decisamente versatile! Viene anche utile per tutte quelle volte nelle quali abbiamo bisogno di finire uno o più alimenti, che sono rimasti nel nostro frigorifero, e vogliamo dargli nuova vita con un bell'impasto da cuocere in forno.

giovedì 2 gennaio 2014

Tagliolini di carne e verdura

Dando seguito al mio post "pane al farro farcito con carne e verdure", vorrei proporvi questo abbinamento. 
Ho impastato la pasta per i #tagliolini con la crema di verdure e carne precedentemente preparata. Per questa ricetta vi basta frullare della carne di vitello, che magari vi è avanzata dal pasto precedente, e delle verdure miste (es. carota, sedano, cipolla). Ho voluto fare una variante e, anziché farcire ravioli o tortellini, ho impastato direttamente la crema di carne e verdura con farina e uova.

Pane al farro farcito con carne e verdure

Come spesso succede con gli avanzi, pochi li vogliono rivedere nel proprio piatto riscaldati, ma se gli si dà nuova vita, allora è tutta un'altra faccenda!

Con le fettine d'arrosto avanzate e delle nuove verdure cotte al momento, ho pensato di fare questo pane al farro. Vediamo come.

Innanzitutto potete procedere, come ho fatto io, approfittando degli avanzi pertanto usate 1 fettina di arrosto di vitello, precedentemente cotto nelle sue verdure. Io, per renderlo ancora più saporito, ho fatto saltare in padella le ultime verdure rimaste in frigorifero (2 zucchine, 2 gambi di sedano con uno spicchio d'aglio e un cucchiaino di olio evo). Ho quindi tritato tutto nel mixer, carne e verdure, fino a creare una cremina. Questa crema (80 gr.) l'ho utilizzata per farcire il pane.
Per l'impasto del pane ho utilizzato:
  • 500 gr. di farina di farro
  • 125 gr. di lievito madre
  • 350 ml. di acqua minerale naturale
  • 10 gr. di sale
  • 1 tuorlo e un goccio di latte per spennellare prima di infornare
Ottenuto un bell'impasto omogeneo, l'ho lasciato lievitare fino al raddoppio del suo volume.

Una volta lievitato, ho spezzato il panetto per dargli le forme desiderate, l'ho farcito con la crema di carne e verdure e l'ho lasciato lievitare ancora per 30' abbondanti, coperto da un pellicola.


Ho sbattuto leggermente un tuorlo d'uovo con un goccio di latte e ho spalmato quest'emulsione sul pane con un pennello.
E' seguita la cottura in forno per circa 25' a 180°.
Per i primi 15/20' ho lasciato una ciotola d'acqua sul fondo del forno per mantenere morbido l'impasto dopodiché l'ho tolta per lasciare che si creasse una crosticina sulla superficie del pane.

Sapore pieno e rustico. Molto intenso.
Buono.