.

.

venerdì 31 gennaio 2014

I miei #bugnes all'arancia e limone con scaglie di cioccolato bianco


In vista del carnevale ho cominciato a preparare questi dolci. Io normalmente preferisco i dolci da forno, ma devo ammettere che con la giusta frittura questi dolci risultano delicati. Per chi ama le frittelle dolcissime, questo dolce non fa al caso suo perché qui lo zucchero si percepisce quel tanto che basta. Sono soffici e profumati.
Ho voluto aggiungere nell'impasto del succo di arancia e di limone e, una volta fritti, alla consueta spolverata di zucchero a velo ho voluto aggiungere una grattugiata di cioccolato bianco.
Devo ammettere che uno tira l'altro perché, a differenza di alcune frittelle, che ti invogliano tanto ma poi ti lasciano una sensazione di pesantezza, questi dolci ti deliziano appena il palato.
Per la forma, ognuno di noi ha la propria! Io ho scelto di fare questi piccoli nodi perché la mia bambina solitamente si diverte a farli con la pasta, ma se avete poco tempo, potete tagliare velocemente dei singoli e piccoli pezzetti di pasta irregolare e tuffarli direttamente in padella.
Ricordatevi di portare l'olio alla temperatura di  170° e di non superarla e di non friggere con lo stesso olio per un periodo di tempo superiore a 15'. Comprate un termometro da cucina, sarà veramente utile.
Viva la frittura!
Ingredienti:

  • 250 gr. di farina 1 macinata a pietra
  • 2 uova intere
  • succo di 1 arancia e di 1/2 limone
  • 70 gr. di burro buono (minimo 82% materia grassa)
  • due quadretti di cioccolato bianco
  • zucchero a velo per guarnire
  • olio per friggere
  • 12 gr. di lievito di birra
  • 30 gr. di zucchero
  • latte (poco, da aggiungere all'impasto, in quantità da regolarsi mentre si amalgamano gli ingredienti e fino al raggiungimento di un bell'impasto omogeneo e liscio)

Impastate tutti gli ingredienti (farina, lievito, latte, burro morbido, zucchero, uova e succhi) e fate lievitare.
Stendete la pasta con il mattarello riducendola ad uno spessore molto fine e tagliate delle strisce. Scegliete la forma e la grandezza che preferite. Si cuociono bene anche le forme più grandi.


Friggete tutto per bene e poi guarnite con zucchero a velo e cioccolato bianco grattugiato.

2 commenti:

  1. eh si, sono d'accordo, fritti hanno tutto un altro sapore, e ogni tanto la frittura ci vuole!!! fantastici Tiziana, fantastici!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sono piaciuti Manu? Grazie, ciao!
      Un abbraccio
      Tiziana

      Elimina