.

.

venerdì 14 febbraio 2014

Involtini di prosciutto arrosto e verza ripieni di patate al rosmarino gratinati in forno con besciamella di farina integrale



Oggi ho pensato a questi involtini partendo da un abbinamento classico che mi piace molto, quello della verza con le patate, al quale ho voluto aggiungere il prosciutto arrosto sia per il suo sapore sia per dare maggiore consistenza all'involtino.
Per gratinare e per legare il tutto ho pensato di fare la besciamella con la farina integrale. A me piace molto il sapore della farina integrale e uso questa farina anche in preparazioni che normalmente prevedono una farina bianca, ma se la farina integrale non incontra in vostro gusto potete sempre fare una besciamella classica.
I chiodini di garofano che ho messo nella pentola in cui ho sbollentato la verza hanno lasciato un profumo intenso e buono.

Ingredienti per 4 persone:
  • 6 foglie di verza
  • 2 patate piccole
  • 100 gr. di prosciutto arrosto
  • 3 chiodi di garofano
  • sale, pepe, olio evo, noce moscata
  • un ramettino di rosmarino
  • 1/2 spicchio d'aglio
  • pane grattugiato
  • besciamella
Per prima cosa bisogna pulire la verza, tagliate le foglie che ci servono e sbollentarle in una pentola con abbondante acqua, un pizzico di sale e i chiodi di garofano. Togliamo la verza cotta dalla pentola e la mettiamo in una ciotola d'acqua fredda per pochi secondi. A questo punto la lasciamo raffreddare e asciugare su un canovaccio pulito.

Peliamo, laviamo e tagliamo a dadini piccoli le patate e le facciamo cuocere in padella, con un goccio di olio, il rosmarino e l'aglio, a fuoco moderato, aggiungendo acqua o brodo vegetale fino a quando saranno cotte.  Aggiustiamo di sale e pepe.

Facciamo gli involtini mettendo una foglia di verza, una fetta di prosciutto, un po' di patate e arrotoliamo tutto.
Mettiamo del pan grattato per asciugare sul fondo della teglia che useremo per gratinare e poi disponiamo tutti i nostri involtini. Mettiamo un goccio di olio evo e copriamo tutto con la besciamella di farina integrale.
Gratiniamo in forno già caldo per qualche minuto a 180° e  poi serviamo.



Se volete fare la besciamella che ho fatto io, vi servono:
1/2 litro di latte
50 gr. di farina integrale tutto il grano
50 gr. di buon burro (82% m.g.)
Mettete un pentolino sul fuoco per far sciogliere il burro, aggiungete la farina e mescolate bene, quindi versate a filo il latte, mescolando sempre e portando a ebollizione.


Esecuzione: semplice.
Tempi: 40'.



7 commenti:

  1. La bechamelle di farina integrale è per me una vera novità. Però l'idea di gratinare al forno gli involtini di verza mi intriga molto. Credo che in una delle mie prossime preparazioni, la sperimenterò.
    Un abbraccio mia cara, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia e benvenuta :)
      Sai che io uso tantissimo la farina integrale macinata a pietra e la uso spesso per la besciamelle? E' davvero gratificante che sia piaciuta a te perchè stimo molto la tua conoscenza e bravura in cucina.
      Grazie di tutto e un abbraccio anche da parte mia

      Elimina
  2. Hai usato la parola magica: besciamella! La gratinatura di questa salsa rende godurioso ogni piatto e ancor più saporito se si tratta di farina integrale! Mi piace molto questa versione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me Sabrina! Grazie molte.
      Questo è un vecchio articolo, scritto all'inizio dell'avventura con il blog ed è una mia ricetta che non guardava più nessuno. Con il Calendario del Cibo Italiano ha avuto il suo piccolo momento di gloria e ne sono davvero felice.
      Grazie mille a buona serata.

      Elimina
  3. uh mamma.. e cos'è questa meraviglia??? alla faccia del piatto ricco.. qui è quasi mezzanotte ma mi hai fatto tornar la fame!! complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandra! Averti tra queste mie pagine è per me un onore ed è così gratificante. Davvero...
      Grazie :) grazie mille
      Buona notte!

      Elimina
  4. Mi piace questa versione di involtini, buonissimi ! Buon anno 2016 !

    RispondiElimina