.

.

lunedì 7 luglio 2014

Pane ai semi di girasole




Ecco il pane di oggi, sfornato prima di pranzo, messo in autolisi per un'oretta, lievitato 4 ore a temperatura ambiente e, dopo aver impastato velocemente una seconda volta, 12 ore in frigorifero.

Ingredienti:
  • 500 gr. di farina 1 macinata a pietra
  • 350 gr. di acqua
  • 50 gr. di lievito madre
  • 1 cucchiaio di miele di tiglio
  • 12,5 gr. di sale
  • 4 manciate di semi di girasole



Procedimento
  1. Ho mescolato acqua e farina in un contenitore e li ho lasciati riposare, coperti da pellicola, per un'ora.
  2. Ho aggiunto il lievito e la restante acqua alla  miscela di acqua e farina e ho cominciato ad impastare.
  3. Una volta incordato l'impasto, ho aggiunto il miele e, poco alla volta, i semi di girasole.
  4. Ho aggiunto per ultimo il sale e ho impastato fino ad ottenere un bell'impasto omogeneo.
  5. Trasferito l'impasto in una ciotola coperta da pellicola, ho lasciato lievitare a temperatura ambiente per 4 ore (24°).
  6. Ho prelevato l'impasto dalla ciotola, l'ho rilavorato sulla spianatoia infarinata con semola rimacinata, e l'ho rimesso a lievitare tutta la notte, sempre coperto da pellicola e in una ciotola capiente.
  7. Ho riportato l'impasto a temperatura ambiente, ho dato forma al pane, lavorando sempre sulla spianatoia infarinata con della semola, e ho preriscaldato il forno a 160°.
  8. Ho cotto alla stessa temperatura per circa 20/30', aprendo leggermente il forno durante gli ultimi 5' di cottura.





nuovo italiaSOURDOUGH AND YEAST
Questa ricetta partecipa alla raccolta mensile PANISSIMO #19 di luglio 2014, questo mese ospitata da LaGreg e organizzata da Sandra e Barbara
E' inserita altresì nella raccolta della gemella polacca Na zakwasie i na drożdżach.

Se potete, cliccate sui link per visitare i loro siti dove c'è molto di cui deliziarsi e da imparare.
Buon Panissimo a tutti,
Tiziana

8 commenti:

  1. lo sai vero che adoro i semini e le farine non raffinate pertanto questa montagna di fette di pane mi piace davvero tanto! me lo immagino pucciato in un piatto di pomodori in padella o in un ricco minestrone...

    grazie per averlo portato a Panissimo
    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, quella è proprio la fine che gli abbiamo fatto fare noi.... oltre ad averci spalmato la marmellata :)
      Grazie a te per ospitare i miei intrugli.

      Ciao,
      Tiziana

      Elimina
  2. Questo pane è una meraviglia, a partire dalla farina, per terminare ai preziosi semi. Sei bravissima Tiziana ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica, sono contenta che ti piaccia così tanto.
      :)
      Tiziana

      Elimina
  3. Sempre più brava, se possibile. Straordinario questo pane, Tiziana!
    Un abbraccio grande,
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara maria Grazia, grazie ;)
      Un grande abbraccio anche da parte mia
      Buona notte
      Tiziana

      Elimina