.

.

sabato 5 luglio 2014

Ravioli ai peperoni rossi in salsa di quinoa



Ciao, oggi vorrei condividere con voi la prima pagina del mio diario di cucina con una ricetta che, nella sua duplice versione, si adatta a vegani e non. L'idea è nata ieri, dopo aver visto il favorevole riscontro dei ravioli ripieni di peperone giallo, pinoli, parmigiano e basilico che ho fatto qualche giorno fa (vedi link). Questa versione è ancora più ricca e saporita. A noi, in famiglia, è piaciuta tantissimo per la sua particolarità, per il connubio di sapori, per l'attesa dell'assaggio, perché adoriamo quinoa e peperoni....
Come spesso mi capita quando pasticcio con i miei ravioli, si tratta di un sapore diverso da quello che vi aspettereste da un classico raviolo, pertanto questa versione potrete amarla o non amarla affatto... senza mezze misure.
Noi l'abbiamo amata.

Ecco gli ingredienti.

Per la pasta:

  • 150 gr. di farina 1 macinata a pietra
  • 50 gr. di farina di semola rimacinata
  • 2 uova (per chi vuole gusto e consistenza delle uova) oppure acqua per i vegani e per tutti quelli che preferiscono gusto e consistenza impastando con l'acqua
  • non metto più il sale nell'impasto, ma solo nella farcia e nell'acqua di cottura

Per la farcia:
  • 1 peperone rosso
  • 1 spicchio d'aglio (se non ci piace possiamo farne a meno)
  • prezzemolo
  • parmigiano (non lo mettiamo se siamo vegani)
  • sale, pepe, noce moscata, un goccio di olio evo

Per la salsa d'accompagnamento:
  • 50 gr. di quinoa da lessare
  • sale, pepe, olio evo
  • prezzemolo
  • parmigiano (ne facciamo a meno se siamo vegani)

Cominciamo ad impastare mettendo la farina nel classico modo a fontana, al suo interno versiamo le uova oppure l'acqua, poca alla volta, fino al totale assorbimento della farina. Per maggiori dettagli e passaggi fotografici, vedasi anche i post precedenti sulla pasta fatta in casa, sotto il tag Primi Piatti. Formiamo un bell'impasto liscio ed omogeneo e lo mettiamo a riposare, coperto, per almeno 30'.

Nel frattempo prepariamo la farcia cuocendo il peperone in padella con un goccio di olio evo e l'aglio. Bagniamo con acqua o brodo vegetale, sempre a fuoco vivo. Frulliamo tutto con prezzemolo e parmigiano, ma prima scoliamo per bene tutta l'acqua in eccesso. Aggiustiamo di sale, pepe, noce moscata e di un goccio di olio.





Contemporaneamente lessiamo la quinoa in una pentola con acqua abbondante. Dopo l'ebollizione, cuociamo ancora per circa 10', scoliamo e lasciamo intiepidire. Frulliamo tutto velocemente con un po' di olio evo, prezzemolo e parmigiano, aggiustando di sale e pepe.

Stendiamo la nostra pasta con il matterello o con l'aiuto della macchinetta per stendere la pasta e facciamo tante strisce sottili (io, se uso la macchinetta, arrivo fino al livello 7). Diamo forma ai nostri ravioli farcendoli con il ripieno già preparato a base di peperone rosso e lasciamo asciugare su un vassoio, cospargendoli con un po' di semola.

Portiamo a bollore l'acqua per la cottura dei ravioli, saliamo e cuociamo per pochi minuti.
A parte, in una padella, mettiamo a scaldare la salsa d'accompagnamento a base di quinoa e, quando i ravioli sono cotti, con l'aiuto di un mandolino li scoliamo direttamente nella padella, per farli insaporire, aggiungendo un goccio di acqua di cottura.
E adesso i ravioli sono pronti per essere addentati.







13 commenti:

  1. Bella e intrigante questa ricetta come le altre complimenti!
    Ciao!
    http://passioniandcuriosita.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Grazie Madly, mi piace l'aggettivo intrigante per questo piatto. Si addice molto!
    Ciao a te e buon weekend,
    Tiziana

    RispondiElimina
  3. Bella intrigante questa ricette come le altre complimenti!
    Ciao
    http://passioniandcuriosita.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Che bell'aspetto questi ravioli, sono favolosi :D
    un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valeria, erano davvero squisiti :)
      Ciao, buona serata
      Tiziana

      Elimina
  5. Favolosi questi ravioli......io adoro i peperoni!!!!
    Proverò certamente...
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, se adori i peperoni come li adoriamo anche noi, te li consiglio vivamente.
      Erano freschi e saporiti. Molto estivi... :)
      Ciao, alla prossima
      Tiziana

      Elimina
  6. Per la tua bravura e originalità meriti un premio, vieni a ritirarlo qui:http://passioniandcuriosita.blogspot.it/2014/07/il-mio-secondo-premio.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Madly, troppo gentile però!! ;) :)
      Passo subito a ringraziarti tra le tue pagine e spero di adempiere in fretta...
      Grazie mille ancora e ricambio!
      Ciao,
      Tiziana

      Elimina
  7. Un'idea insolita, originale e molto invitante, Tiziana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta Maria Grazia e grazie!
      Ciao,
      buona serata.
      Tiziana

      Elimina
  8. Davvero una ricettina originale!! La quinoa come salsa non l'avrei mai vista, per cui.... da assaggiare ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica, erano proprio buoni... ;)

      Elimina