.

.

lunedì 15 giugno 2015

Cheesecake con gelatina di fragole e ribes



Dopo aver scoperto di amare le cheesecake, un tipo di dolce che non avevo mai mangiato nei primi 38 anni della mia vita... e dopo aver appurato che ne vanno tutti matti, mi sono buttata a capofitto nell'infinito mondo di questo dolce. Scrivo infinito perché infinite sono le combinazioni di sapori, di frutta e di ingredienti in genere che si possono accostare per creare un dolce sempre nuovo e unico. Se poi pensiamo che la cheesecake si può fare anche in versione salata, con o senza cottura, allora possiamo ben comprendere che ci troviamo in un mondo a parte nel grande mondo dei dolci.

La versione di settimana scorsa, fatta purtroppo con poco tempo a disposizione rispetto a quanto sarebbe bene concederle, sopratutto per farla compattare bene durante il riposo in frigorifero e durante questa stagione così calda, ha visto l'utilizzo di una base di biscotto e burro, amalgamata con frollini al caffè, alla nocciola e al cacao. Abbiamo poi una parte morbida centrale a base di mascarpone, panna montata, uova, zucchero, burro, vaniglia e scorza di limone e infine una copertura fatta con gelatina di fragole fresche e limone. Per terminare e decorare ho adagiato un grappolo di ribes sulla torta.


Ecco nel dettaglio gli ingredienti 
per 8 persone e procedimento



Per la base al biscotto:


  • 250 g di frollini misti ai gusti cacao, caffè e nocciola
  • 75 g di burro morbido

Frulliamo tutto e versiamo il composto ottenuto in uno stampo a cerniera, schiacciando e livellando bene. Riponiamo in frigorifero a riposare mentre prepariamo il secondo strato della torta.


Per la parte centrale al formaggio:


  • 250 g di mascarpone
  • 100 g di uova intere
  • la scorza di 1 limone biologico grattugiato
  • 40 g di burro morbido
  • 50 g di farina debole setacciata
  • 100 g di panna semimontata 
  • 50 g di zucchero
  • i semi di mezzo baccello di vaniglia

Versiamo in una terrina il mascarpone, le uova, la scorza del limone, il burro e lo zucchero amalgamando il tutto con un cucchiaio.
Aggiungiamo la farina e mescoliamo facendo incorporare.
A parte montiamo la panna e poi la facciamo delicatamente incorporare al resto del composto.
Prendiamo lo stampo della torta dal frigorifero e versiamo anche questo secondo strato cercando di livellare la superficie.
Preriscaldiamo il forno e cuociamo a 170° per circa 30'.
Sforniamo e lasciamo raffreddare.


Per la gelatina di fragole: 
  • 250 g di fragole
  • 30 g di zucchero a velo
  • il succo di 1 limone
  • 12 g di gelatina

Laviamo, tagliamo e frulliamo le fragole.
Versiamole in un pentolino con lo zucchero e il succo di limone, facendo cuocere a fiamma dolce fino ad avere una salsina densa. A questo punto usiamo un colino a maglia fitta per filtrare la salsa e poi uniamo la gelatina preventivamente sciolta in acqua fredda e poi strizzata prima di unirla alla salsa.
Possiamo usare la salsa anche senza aggiungere la gelatina. La consistenza finale sarà meno compatta e "gelatinosa", ma è una questione di gusto estetico, di consistenza al palato e di sapore.


Versiamo la salsa sulla torta raffreddatasi, cospargendola per bene e rimettiamo in frigorifero per almeno 2 ore (meglio ancora se riusciamo a lasciarla tutto il giorno).
Prima di servire decoriamo con un rametto di ribes.

Tempi: 3 ore a 1/2 minimo.


12 commenti:

  1. deliziosa, io come te sono stata piu' di trent'anni senza conoscere questo dolce meraviglioso, devo dire che lo preferisco crudo, pero'!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che anch'io pensavo di preferirlo crudo? Poi ho fatto il corso di pasticceria e ho imparato a farlo così e adesso, devo ammetterlo, non torno più indietro. Lo preferisco decisamente cotto.
      Grazie Saby, un abbraccio
      Tiziana

      Elimina
  2. Adoro la cheesecake, la tua è bellissima!!!

    RispondiElimina
  3. Non preparo molte cheesecake ma la tua è sicuramente da provare :-)

    RispondiElimina
  4. Io adoro le cheesecake e per me la versione migliore è quella cotta!! Di solito la faccio con il classico formaggio spalmabile ma al prossimo giro la provo con il mascarpone!! Deliziosa!! Buona serata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora te la consiglio Silvia!
      Non è uno dei miei intrugli ma la ricetta arriva dritta dritta dal corso di pasticceria e non puoi sbagliare!
      E' favolosa.
      Ciao, grazie e buona serata :)
      Tiziana

      Elimina
  5. Ma che deliziaaaaa.... morbida è golosa.... da mangiare con gli occhi !

    RispondiElimina
  6. È uno spettacolo tesoro mio, deve essere un esplosione di gusto e bellezza! Anch'io come te non ho mai fatto una cheesecake, ma la tua è tutta da provare! Scusa ma al posto della gelatina, non si puo utilizzare l' agar agar come addensante?sei sempre più
    brava! Felice giornata Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si certo! Dipende anche se vuoi dargli proprio l'effetto della gelatina "in coppa" :) oppure no.
      Grazie ancora Laura. Le tue parole sono sempre musica....
      Buona giornata
      Tiziana

      Elimina