.

.

venerdì 18 dicembre 2015

Cavolo nero affogato nei legumi












Quando una persona va matta per tutta la famiglia dei cavoli, trova sempre qualche modo per cucinarli e riproporli in tavola.
Questa è la cena veloce di qualche sera fa. Scrivo veloce dando per scontato che, come nel mio caso,  abbiate già pronti sia i legumi che il cavolo nero. Io avevo cotto tutto durante la pausa pranzo e in serata ho preparato un classico impasto tipo Tortilla di patate, usando appunto il cavolo nero e i legumi. Avevo già proposto una ricetta simile un pò di tempo fa, ma c'erano patate e cavolo nero con ricotta.
Oggi impastiamo uova, parmigiano a piacere, due manciate di cavolo nero già lessato (io avevo cotto in totale circa 500 g perché mi servivano per un'altra preparazione), sale, pepe, noce moscata e un mestolo abbondante di minestra di legumi.
Facciamo attenzione ad utilizzare una parte densa della minestra, evitando di aggiungere al nostro impasto l'acqua in eccesso del brodo. Non ho voluto fare una crema di legumi, come ho fatto in passato per altre ricette, perchè volevo che la torta avesse una consistenza e un aspetto rustico e volevo sentire bene gli ingredienti sotto i denti.

Ingredienti
(per 4/6 persone,
tempo circa 20 minuti):

  • 2 uova
  • un pizzico di sale, di pepe e di noce moscata
  • due manciate di cavolo nero già lessato e privato dell'acqua in eccesso
  • parmigiano grattugiato a piacere (si può omettere)
  • un mestolo abbondante di legumi (io avevo fatto una minestra di lenticchie, fagioli, farro perlato, piselli
  • un pizzico di erbe provenzali tritate ed essiccate (timo, rosmarino, salvia, maggiorana, basilico, finocchio e menta)




Prendiamo un recipiente e mescoliamo tutti gli ingredienti.
Foderiamo una tortiera con carta forno e versiamo al suo interno il composto.
Cuociamo in forno a 200°C per circa 15 minuti.





Se vuoi vedere la cottura del cavolo nero, clicca qui
Se vuoi invece vedere qualche minestra di legumi, clicca qui e qui























4 commenti:

  1. Un'idea semplice ma favolosa!
    A presto,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com/2015/12/risotto-alle-sfiandrine.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, grazie di essere passata a trovarmi

      Elimina
  2. Ottima idea!! La devo provare, la minestra di legumi a noi piace e la faccio spesso, ecco come variarne il consumo!! Brava Tiziana! Un abbraccio e buon we!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un modo per far rivivere un avanzo... ;)
      Grazie Silvia, un abbraccio e buona domenica

      Elimina