.

.

lunedì 3 ottobre 2016

Focaccia mozzarella e parmigiano (impasto con lievito madre a coltura liquida)










Una delle infinite felicità della vita
per me è alzarsi prestissimo all'alba
mentre tutti dormono
e dormiranno ancora per molto,
salutare il primo 
timido raggio di sole,
trovare delle bolle come questa
che ti danno il buongiorno,
infarinare il piano di lavoro,
stendere, infornare,
invadere la casa
di un profumo inebriante,
sfornare con una nuova
e tenue luminosità
e poi
tutto diventa oro.

La mia lezione di benessere 
psico-fisico è fatta!
Adesso può iniziare la giornata 
insieme al resto del mondo.
Sarà una bellissima giornata.









Ingredienti
  • 700 g di farina di grano tenero macinata a pietra per lunghe lievitazioni
  • 70 g di lievito madre a coltura liquida
  • 13 g di sale fino
  • 550 g di latte
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • due manciate di parmigiano grattugiato
  • sale grosso quanto pasta da cospargere sulla superficie della focaccia prima della cottura
  • 1 mozzarella







Preparazione

Impastiamo a mano o con la planetaria (in questo caso usando subito il gancio) la farina, il lievito e il latte versandone subito 350 g e, gradualmente, la restante parte. Aggiungiamo il sale e l'olio e continuiamo ad impastare (io mantengo sempre una velocità minima e poi raggiungo la velocità 1 verso la fine del lavoro) fino ad ottenere una bella incordatura. 
Mettiamo il panetto sul piano di lavoro leggermente infarinato, arrotoliamo e lasciamo riposare circa mezz'ora.
Pennelliamo con olio evo un contenitore nel quale metteremo il panetto a riposare, chiuso con pellicola alimentare o coperchio, in frigorifero per 24 ore.
Trascorso il tempo del riposo refrigerato, mettiamo il contenitore a temperatura ambiente per 3 ore, in modo da far alzare la temperatura dell'impasto e da far terminare correttamente la lievitazione. 
Infariniamo il piano di lavoro, vi adagiamo l'impasto che stenderemo delicatamente con i polpastrelli delle dita, facendo attenzione a non sgonfiarlo dell'aria faticosamente incorporata.
Spostiamo delicatamente la focaccia nella teglia (pennellata con poco olio evo) facendo anche cadere l'eventuale farina in eccesso fuori dalla teglia.
Aggiungiamo un giro d'olio evo sulla superficie della focaccia, un pò di sale grosso e il parmigiano grattugiato.
Inforniamo nel forno già caldo e cuociamo a 220°C fino a doratura. Durante gli ultimi 10 minuti di cottura aggiungiamo anche la mozzarella tagliata a dadini. Completiamo la cottura con tiraggio aperto durante gli ultimi minuti.
Tempo di cottura: dai 15 ai 30 minuti. Molto dipende dal forno, dallo spessore della focaccia, dall'idratazione e dalla temperatura di preriscaldamento. 






Questa è una delle focacce fatte per il compleanno della mia Giulia. A presto e al prossimo impasto.






Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44
la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra 
di Sono io, Sandra,  e Barbara, 
questo mese ospitata da me Cakes and Co.

4 commenti:

  1. Oh mamma una più golosa dell'altra! Vediamo se questa mercoledì riesco a impastarla per mangiarla giovedì sera. Ti posso chiedere una cosa, io ho la madre solida posso utilizzare quella e se sì in che proporzioni e di quanto dovrò variare anche i liquidi e la farina?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai dai impasta Elisabetta! Vedrai che ti piacerà...

      Tieni presente che puoi sempre sostituire i lieviti e puoi anche utilizzare il lievito di birra. Se usi la la pasta madre solida, non dovresti avere nessun problema anche mantenendo invariati tutti gli altri ingredienti, perchè la difficoltà sta maggiormente quando passi da solida a liquida.
      Il li.co.li, avendo un'idratazione molto più elevata della pasta solida, potrebbe creare problemi a chi non è abituato ad impastare con alte idratazioni. Nel tuo caso invece, puoi usare la stessa quantità di pasta madre. Io ho imparato durante i corsi ad usare il 10% di lievito madre calcolato sul peso della farina e mi trovo benissimo a fare queste lunghe lievitazioni.
      Se invece uso il lievito di birra, ne peso 1 solo grammo a favore di una più lunga e naturale lievitazione.
      Fammi sapere se ti ho chiarito le idee o se ho saltato qualcosa ;)

      Se ti può essere utile, tempo fa ho fatto questa focaccia inserendo il parmigiano direttamente negli ingredienti, dopo aver aggiunto tutti gli altri. Il risultato era ottimo.

      Buon pomeriggio e buon Panissimo :)))

      Elimina
  2. Grazie x essere passata a salutarmi e rivivere con me la mia vacanza Siciliana :-)
    Buona giornata e golosa ricetta come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre un piacere Consu.
      Grazie a te della tua simpatia
      Ciao

      Elimina