.

.

lunedì 31 ottobre 2016

Torta alle mandorle con mele e pere al rum e confettura di ciliegie












Oggi giochiamo con i sapori, li mischiamo come fanno i bambini quando giocano a fare i cuochi nelle loro bellissime cucine giocattolo e sforniamo una torta buonissima.
Per la base abbiamo una frolla alle mandorle; per il ripieno abbiamo delle pere e delle mele al rum, profumate con la cannella; per completare la farcitura e per legare abbiamo invece della confettura di ciliegie fatta in casa.
Vi lascio immaginare il profumo durante la cottura e dopo aver aperto il forno.







Buon 31 ottobre! A proposito, voi cosa fate? A noi tocca la bella festa di Holyween, perchè qui da noi si festeggiano i santi, dove ci saranno tanti bei momenti di divertimento per i bambini. Devo ammettere che saremmo voluti andare al mare oppure in Friuli/Trentino, dove alcuni hotel mi avevano già dato la disponibilità. Peccato che la mia Giulia, con fare risoluto e categorico (accompagnato da ampi gesti teatrali), giorni fa mi ha esclamato: "No mamma, non se ne parla nemmeno.... Andiamo ad Holyween! Al mare andremo un'altra volta... che fretta c'è?!" Mi sento come l'orso del cartone Masha Orso, in balia di una quindicenne che ha appena compiuto 6 anni... 
Va bene! Allora approfittiamone per andare a feste di compleanno e di Holyween (comunque molto belle); tra una festa e l'altra, potiamo gli alberi del giardino e diamo una sistemata al verde, in preparazione del freddo che bussa alla porta e poi andiamo in cucina a cucinare un dolce. Quello non può proprio mai mancare e ogni scusa e buona per farne un altro.


Ingredienti e preparazione per una torta diametro 22 cm.

Per la frolla
  • 180 g di burro
  • un pizzico di sale
  • 150 g di zucchero a velo
  • 100 g di mandorle tritate finemente
  • 1 uovo
  • 310 g di farina debole tipo 0 per frolle

Per il ripieno
  • 2 mele lavate, pelate e tagliate a pezzetti
  • 2 pere lavate, pelate e tagliate a pezzetti
  • il succo di 1 limone
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • una stecca di cannella 
  • 4 cucchiai di rum invecchiato
  • 100 g di confettura di ciliegie fatta in casa 
  • zucchero a velo per decorare a fine cottura e dopo il raffreddamento della torta


Impastiamo la frolla lavorando il burro morbido a pezzetti con il sale, lo zucchero, l'uovo e le mandorle. Aggiungiamo la farina in due momenti, facendola assorbire bene e lavoriamo per il tempo strettamente necessario. Usiamo la planetaria con lo scudo oppure lavoriamo a mano. Otteniamo un bel panetto omogeneo e liscio che dovremo far riposare almeno 30 minuti in frigorifero, coperto con pellicola. Io lo lascio sempre almeno 12 ore in frigorifero.
Dopo il riposo, stendiamo la pasta con il matterello fino ad uno spessore di 3 mm. Usiamo della farina di supporto per non fare attaccare la pasta al mattarello o, meglio ancora, mettiamo due fogli di carta forno sotto e sopra l'impasto così non occorrerà la farina. 
Foderiamo il nostro stampo o la nostra tortiera con la frolla, facendo aderire bene la pasta e ritagliamo bene i bordi con un coltello.

Nel frattempo mettiamo le mele e le pere in una casseruola o in una padella capiente, con il succo di limone, lo zucchero e la stecca di cannella facendole cuocere a fuoco basso.
Quando il liquido si sarà asciugato, versiamo il rum e lo facciamo sfumare.
La frutta diventerà morbida e profumata e a questo punto sarà pronta per essere versata nello stampo con il guscio di frolla (eliminando la stecca di cannella).
Mettiamo della confettura a contatto con la base di frolla, le mele e le pere al centro e un altro strato di confettura sopra.
Cuociamo in forno a 170°C per circa 30 minuti fino a doratura.
Lasciamo raffreddare e aggiungiamo lo zucchero a velo.








Nessun commento:

Posta un commento